News IT

Sports Awards

Ieri sera sono stati premiati i migliori atleti svizzeri. Nel 2019, tutti hanno dato prova di prestazioni eccezionali nella loro disciplina, per le quali si sono preparati con grande ambizione e dedizione per un lungo periodo di tempo. All’evento era presente anche un atleta di Special Olympics. Flavio Völlm ha la sindrome di Down e, accompagnato dall’amministratore delegato di Special Olympics Bruno Barth, ha seguito la  premiazione in qualità di ospite. La categoria “Atleta disabile dell’anno” è stata rinominata “Atleta paraolimpico dell’anno”. Bruno Barth accoglie con favore questo cambiamento e dice: “Questa categoria è da sempre stata dedicata allo sport ad alte prestazioni. Non rappresenta dunque tutti gli sport per disabili. Gli atleti con disabilità mentale sono a priori esclusi dalla selezione, perché le loro competizioni non possono essere considerate come sport agonistico. Ora, questa ridenominazione fa chiarezza sulla portata di questo premio.” La rassegna ufficiale dell’anno includeva una breve sequenza degli ultimi Special Olympics World Summer Games, che si sono svolti ad Abu Dhabi nel maggio 2019.

Inizio pagina