News IT

La Svizzera si candida per gli Special Olympics World Winter Games 2029

Special Olympics Switzerland si candida per ospitare la più grande manifestazione di sport invernali per le persone portatrici di handicap. I World Winter Games 2029 dureranno dodici giorni e vedranno la partecipazione di 2500 tra atlete e atleti in nove diverse discipline sportive. Le delegazioni di oltre 100 Paesi si prepareranno dapprima in tutti i cantoni e poi celebreranno l’inaugurazione a Zurigo. A Coira, Lenzerheide e Arosa si svolgeranno le competizioni sportive e si effettueranno le visite mediche per i partecipanti.

I World Winter Games per atleti con disabilità mentale sono previsti in Svizzera nel 2029. Il dossier è stato presentato alla consigliera federale Viola Amherd. Lei è dietro il progetto e aveva intenzione di ricevere una delegazione di atleti di Special Olympics nel Palazzo Federale. Tuttavia, ciò non è stato possibile a causa di misure più severe per contenere il Covid. Ciononostante, la sovrintendente del Dipartimento della difesa, della protezione della popolazione e dello sport è soddisfatta: «Sono convinta che la candidatura ed il possibile svolgimento dei World Winter Games 2029 in Svizzera costituiranno un aiuto duraturo alla nascita di una società inclusiva.»

Trova qui il comunicato stampa e qui ulteriori informazioni (in tedesco)

Inizio pagina