Statements

“Lo sport svizzero vuole ed è in misura di sostenere la promozione della partecipazione autonoma e paritaria delle persone con disabilità nella vita politica, economica e sociale”.
Roger Schnegg, Direttore di Swiss Olympic

“Lo sport ha il potenziale per ricoprire un ruolo pionieristico in termini di inclusione di tutte le persone nella società. La promozione dello sport da parte del governo federale e dei partner del mondo sportivo deve contribuire a realizzare a pieno questo potenziale in futuro”.
Matthias Remund, Direttore dell’Ufficio federale dello sport

“Special Olympics lavora coerentemente per l’attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità nello sport dal 2014. Attraverso il programma UNIFIED, sosteniamo i club sportivi e le associazioni sportive a diventare inclusivi. E siamo dunque felici di poter condividere la nostra esperienza”.
Bruno Barth, Direttore di Special Olympics Switzerland

“Attività fisica e sport per tutti! – L’esercizio fisico e lo sport promuovono l’integrazione e l’inclusione, sono salutari e permettono una partecipazione attiva alla vita sociale”.
Felix Jaray, Presidente della Conferenza cantonale dei responsabili dello sport KKS/CRCS

“I National Summer Games di Special Olympics sono l’occasione ideale per portare la gioia e l’entusiasmo generato dall’attività sportiva e dalle competizioni più vicino alle persone con disabilità e al pubblico in generale.  INSOS, l’associazione dei fornitori di servizi per persone con disabilità, sostiene questo evento con convinzione e raccomanda ai suoi membri di partecipare. Questo evento sportivo dà impulsi positivi per la promozione della salute e l’inclusione di tutte le persone, con le loro forze e debolezze”.
Peter Saxenhofer, Direttore di INSOS

Inizio pagina